Obiettivo riciclare

L’iniziativa SUNFOREVER

L’Italia si scopre improvvisamente virtuosa. “Quasi metà del nostro paese ha raggiunto in anticipo l’obiettivo europeo al 2020”, afferma Filippo Bernocchi, dell’Anci. Sette regioni – Piemonte, Lombardia, Trentino, Veneto, Friuli, Marche e Sardegna – hanno già raggiunto l’obiettivo del 50% di riciclo previsto dall’Unione europea come obiettivo per il 2020 e altre tre regioni – Emilia Romagna, Valle D’Aosta e Umbria – appaiono vicino al traguardo (sono oltre il 46%).

In queste zone virtuose quasi tutto quello che si raccoglie viene recuperato. In altre zone, il riciclo viene fatto male, sprecando denaro, emissioni di anidride carbonica, energia per trasportare materiali che poi non vengono utilizzati.

Il riciclaggio è una pratica comune nella storia umana, come dimostrano gli scritti di Platone nel 400 aC. Infatti, nei periodi in cui le risorse erano scarse, gli studi archeologici di antiche discariche, ci mostrano la presenza di meno rifiuti domestici (come il legno, strumenti rotti e ceramiche), il che implica che la maggior parte dei rifiuti veniva riciclata in mancanza di nuovi materiali. E’ seguendo questo principio che abbiamo dato il via all’iniziativa ”SUNFOREVER: obiettivo riciclare”. Si tratta di realizzare oggetti con materiali di riciclo destinati a prendere polvere in casa nostra o nelle nostre cantine o peggio ancora, essere buttati senza una seconda chance” spiega Gianni Maddaluno, primo fan e promotore dell’iniziativa. “E’ una magnifica e nobile abitudine, specie se realizzata con i tuoi bambini o nipoti: insegna loro l’importanza di risparmiare energia e di rispettare ed amare l’ambiente”.

Anche SUNFOREVER svela il suo lato virtuoso e fa la sua parte aprendo un 2016 all’insegna del riciclo previsto dall’Unione europea come obiettivo per il 2020.

E tu? Aiutaci anche tu a salvare il nostro pianeta, aderisci all’iniziativa ”SUNFOREVER: obiettivo riciclare”. Chiedi maggiori informazioni qui.